Inaugurazione stagione autunnale al Madre

Inaugurazione stagione autunnale al Madre

Una serata gratuita da non perdere al Madre, il Museo d’Arte Contemporanea Donnaregina di Napoli.

Venerdì 9 ottobre, dalle 19.00 alle 22.00, il Madre inaugura le 3 prime nuove mostre della stagione autunnale, degli artisti Daniel Buren, Mark Leckey e Marco Bagnoli.

La serata inaugurale prosegue, dalle 22.00 alle 02.00, con le performance audiovisive del MADREload Party post-opening.

Programma della serata

Opening Nuove Mostre dalle ore 19.00 alle 22.00

La stagione autunnale del Madre si apre con l’inaugurazione di:

  • Axer / Désaxer. Lavoro in situ, 2015, Madre, Napoli – #2“, il nuovo intervento in situ realizzato da Daniel Buren per gli spazi di Palazzo Donnaregin,a a cura di Andrea Viliani e Eugenio Viola;
  • DESIDERATA (in media res)”, la prima retrospettiva, e la prima mostra personale in un’istituzione pubblica italiana dedicata all’artista britannico Mark Leckey, organizzata in collaborazione con WIELS, Bruxelles e Haus der Kunst, Monaco di Baviera, e a cura di Elena Filipovic ed Andrea Viliani;
  • La Voce. Nel giallo faremo una scala o due al bianco invisibile“, intervento di Marco Bagnoli, realizzato nell’ambito del progetto “L’ALBERO DELLA CUCCAGNA. Nutrimenti dell’arte”, a cura di Achille Bonito Oliva, con il patrocinio di Expo 2015.

Madreload Party Post-Opening  ore 22.00 – 02.00

La serata inaugurale prosegue, dalle ore 22.00 alle ore 02.00, nel cortile interno del museo e in Sala delle Colonne, con le performance audiovisive del MADREload Party post-opening:

  • DJ SET a cura di FABIO MARENGO – Influenzato da sonorità che attingono ad una vena elettronica elegante e incline al movimento, ma allo stesso tempo sottile e introspettiva, Fabio Marengo spazia dal funkygroove al darkside, dal detroitsound al deepminimaltechno, rigorosamente in 4/4.
  • DJ SET a cura di LUIGI PROTA – Dj e producer napoletano, Luigi Prota affianca alle macchine elettroniche, che gli consentono di esprimere sonorità minimal deep dub di matrice techno o house, un utilizzo versatile del vinile, in continua sospensione tra il vintage ed il seminale.
  • VJ SET a cura di GIUSEPPE SANTILLO – Giuseppe Santillo, fotografo, vj e performer, è attivo sulla scena napoletana e londinese con il progetto Nonoia, nato dall’esigenza di voler esplorare forme di comunicazione visiva alternative attraverso l’utilizzo di nuove tecnologie.

Fonte: Napolidavivere.it

admin
Share
This